ACDMAECI


Associazione Consorti Dipendenti Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale


Ultime notizie

Gruppo di lettura in Spagnolo

Ogni terzo martedì del mese alle ore 10.30-12.30 si riunisce al Circolo del MAE il gruppo di lettura in Spagnolo, condotto dalla Socia Maria Gabriela Serpi. 

Per informazioni chiamare l’ufficio ACDMAE


INSIEME A ROMA
Sono online i programmi di Insieme a Roma 2017-2018. Chi fosse interessato può chiedere le password all’Associazione. 



Bacheca

La Lampadina: Periodiche Illuminazioni Vi proponiamo di leggere questo giornalino con cui abbiamo fatto un patto di... lettura e di collaborazione, potrete anche iscrivervi e riceverlo direttamente.


Sono disponibili il libretto e la versione pdf della "Guida Dotazioni", utili a chi parte per l?estero come Consorte di Capo Missione, di Console Generale o di Ministro Consigliere. Chi fosse interessato li può richiedere in ufficio.


Interessantissimo sito di supporto e informazioni per chi va all’estero, ci vive e ritorna in patria : www.expatclic.com


Invitiamo i soci dell’ACDMAE a visitare il sito interattivo, estremamente interessante per tutti coloro che vivono all’estero e/o hanno una "global mind", www.internations.org. Ci si può iscrivere gratuitamente, ma solo su invito. Contattare l’ACDMAE per ricevere il link esclusivo a noi riservato!



l'Associazione

La nostra Associazione svolge dal 1978 un'attività volontaria in favore dei dipendenti del Ministero e delle loro famiglie. E' aperta a tutti i consorti dei dipendenti del Ministero Affari Esteri in servizio e in pensione, nonché ai dipendenti di altre Amministrazioni dello Stato per il periodo in cui questi siano in missione all'estero per ragioni di servizio. Il suo statuto di associazione senza fini di lucro è stato registrato nel 1979, ed un decreto ministeriale, firmato dal Ministro degli Esteri Lamberto Dini nel 1997 la ricomprende nei servizi sociali del Ministero riconoscendone l'utilità.

Scopi dell'associazione
  • Creare e mantenere un legame di solidarietà tra i soci residenti a Roma e quelli residenti all’estero.
  • Aiutare le famiglie ed in particolare i consorti a superare le difficoltà proprie della loro vita nomade al seguito dei dipendenti del MAE.
  • Sensibilizzare l’Amministrazione sulle implicazioni familiari derivanti dalla particolarità di questo tipo di vita.
  • Stabilire un rapporto di solidarietà ed amicizia con i consorti dei rappresentanti diplomatici stranieri per favorire una più approfondita conoscenza della cultura e delle istituzioni del nostro paese.
  • Collaborare con le analoghe Associazioni degli altri paesi, in particolare dell’Unione Europea, per analizzare e discutere tematiche di comune interesse e trovare nel confronto le migliori soluzioni da sottoporre alle rispettive Amministrazioni.